Loading...

Scratch: creatività e collaborazione sistemica per piccoli programmatori

By |14 novembre 2017|Guide|

Scratch: creatività e collaborazione e sistemica per piccoli programmatori

Un paio di settimane fa ero a Foligno per un evento e passeggiando per quella bella cittadina ho notato che da lì a poco ci sarebbe stato un Hackatron locale. Fra i vari workshop era citato anche Scratch. Essendo un’applicazione che usa regolarmente anche mia figlia di 9 anni, e da quel che so anche a scuola, ho pensato di informarmi un po di più.

Cos’è Scratch

Scratch è un vero e proprio linguaggio di programmazione pensato e progettato da  Lifelong Kindergarten Group dei Media Lab del MIT per rendere facile l’inserimento dei bambini al nuovo millennio. Per essere chiari il MIT definiche il progetto cosi:

Scratch insegna ai giovani a pensare in maniera creativa, a ragionare in modo sistematico e a lavorare in maniera collaborativa — queste sono tutte capacità essenziali per chi vive nel 21mo secolo.

Cosa posso fare con Scratch?

Sicuramente imparare a programmare, l’elemento base di Scratch è lo sprite, un oggetto grafico come la figurina del gatto che rappresenta l’icona del programma stesso. È possibile utilizzare sprite messi a disposizione da Scratch, oppure disegnarli a piacere attraverso un semplice programma di disegno o, ancora, utilizzare immagini importate da file o scattate con una macchina fotografica digitale o con la webcam.

E’ facile da usare ?

E’ stato progettato per impedire gli errori più comuni commessi dai principianti nell’utilizzo dei linguaggi di programmazione tradizionali, come errori di scrittura e di coerenza. Invece di digitare i comandi, la programmazione in Scratch viene eseguita trascinando e associando i blocchi di programmazione.

Questa interfaccia grafica consente agli utenti di controllare facilmente il modo in cui diversi tipi di comandi reagiscono reciprocamente. Le categorie colorate aiutano a organizzare e raggruppare gruppi diversi di comandi correlati in base alle loro funzioni particolari.

I programmi in Scratch sono eseguiti in tempo reale e possono essere modificati e testati anche mentre il programma è in esecuzione. Ciò consente agli utenti di sperimentare facilmente nuove idee o testare ripetutamente le modifiche.

Scratch: Risorse e Didattica.

Questo bellissimo programma può essere scaricato gratuitamente da qui: https://scratch.mit.edu/

Nel sito ufficiale troverete risorse, documentazione e come iniziare a far parte di questa comunità. Intanto vi lascio un po’ di link se volete documentarvi e magari dare un ambiente sicuro e creativo ai vostri piccoli programmatori.

Buona programmazione a tutti.